Porto Cesareo devastato si rialza da solo, ma serve #unamanoperilSalento

PORTO CESAREO- Sono trascorsi meno di 20 giorni dalla devastante mareggiata che ha messo in ginocchio le marine che si affacciano sulla costa ionica del Salento leccese. Subito dopo è partita la campagna #unamanoperilsalento lanciata da TeleRama, per permettere a tutti di aiutare, sostenere imprenditori e pescatori messi in ginocchio da quel fenomeno straordinario portato dal maltempo.

La campagna solidale ha attirato il ministro Francesco Boccia, che ha promesso un sostegno diretto dal Governo entro due settimane. Ma chi vive di mare non può starsene ad aspettare neanche un minuto e si rimbocca le maniche perché non c’è tempo da perdere. È stato invitato per un sopralluogo l’editore di TeleRama, Paolo Pagliaro.

Porto Cesareo è solo la prima tappa di un tour che toccherà tutti i luoghi più colpiti. Perché bisogna continuare a donare, quel che si sta facnedo non basta.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*