Bimbi bullizzati, indagata una maestra

TARANTO- I bimbi, tutti di quattro anno e tutti maschetti, sarebbero stati picchiati e bullizzati non da altri compagni ma dalla loro maestra. Per questo una insegnante vicino alla pensione, di un centro della provincia di Taranto, è ora indagata dalla Procura per il reato di maltrattamenti su persone affidatele per ragioni di educazione, istruzione, cura, vigilanza e custodia.

A pesare non sono solo le denunce presentate dai genitori ma anche le immagini delle telecamere e le intercettazioni ambientali. Ad accorgersi del fatto che qualcosa non stessa andando per il verso giusto è stata la famiglia di un bambino, dopo i cambi di umore e la irrequietezza che il piccolo manifestava quando veniva accompagnato a scuola. Il confronto con altri genitori ha consentito di capire che lo stesso copione si viveva anche in altre famiglie.

“In qualità di maestra dell’asilo nido – è scritto nella conclusione indagini -, maltrattava gli alunni durante l’orario scolastico percuotendoli con schiaffi e sculacciate, afferrandoli con estrema forza e irruenza, strattonandoli e sollevandoli dal suolo, tirandoli spesso per un braccio e minacciandoli di eventuali conseguenze per i loro comportamenti sbagliati”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*