Nuovo ospedale del Sud Salento, firmato il contratto per la progettazione

MAGLIE-MELPIGNANO – Sono due gli appuntamenti che oggi sanciscono formalmente l’atto di nascita dell’ospedale del Sud Salento. In mattinata l’affidamento ufficiale della progettazione presso la direzione generale della Asl di Lecce. Nel pomeriggio, poi, a Maglie un consiglio comunale monotematico aperto alla cittadinanza, con la presenza del governatore di Puglia Michele Emiliano, per illustrare nel dettaglio quello che il nosocomio garantirà.

Il nuovo ospedale del Sud Salento disporrà di tutti i reparti previsti per un nosocomio di primo livello. Saranno presenti e disponibili in rete h. 24 i Servizi di Radiologia almeno con T.A.C. ed Ecografia, Laboratorio, Servizio Immunotrasfusionale. La struttura sarà anche dotata di letti di “Osservazione Breve Intensiva” e di letti per la Terapia Subintensiva (anche a carattere multidisciplinare). Per le patologie complesse (traumi, cardiovascolari, ictus) saranno previste forme di consultazione, di trasferimento delle immagini e protocolli concordati di trasferimento dei pazienti presso il Centro di II livello.

“Sorgerà con i più avanzati metodi costruttivi e con l’impiego di tecnologie all’avanguardia -precisa Emiliano- Del resto lo abbiamo sempre detto. Costruire un nuovo ospedale ha un valore strategico, in termini sanitari, infrastrutturali ma anche economici, e si basa sull’analisi puntuale di costi e benefici”.

Il Quadro Economico del nuovo ospedale, come autorizzato dal Ministero, ammonta complessivamente a € 142.000.000,00 di cui € 134.900.000,00 (pari al 95%) a carico dello Stato e € 7.100.000,00 a carico della Regione.

Avrà una dotazione di circa 380 posti letto e, lo ricordiamo, comporterà la riconversione degli ospedali di Scorrano e Galatina.

Lo scenario è complesso, riguarda infatti un bacino d’utenza di 209mila abitanti, abbracciando in primis i quattro distretti sociosanitari di  Poggiardo, Maglie, Martano e Galatina.

L’opera sarà realizzata in un sito di circa 12 ettari che ricade parzialmente nel territorio del Comune di Maglie (a Sud) e parzialmente nel territorio del Comune di Melpignano (a Nord).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*