Passeggia sugli scogli, scivola e muore. Tragedia per un 84enne.

GALLIPOLI-È morto dopo un volo di diversi metri, dopo essere scivolato sugli scogli a picco sul mare che costeggiano il borgo antico di Gallipoli.Una tragica fatalità, una distrazione, ha causato la morte dell’84enne Alfredo Zuccotto, un falegname in pensione di Gallipoli uscito di casa alle prime ore del mattino per un passeggiata. La nebbia potrebbe averlo tratto in inganno, facendogli mettere un piede in fallo. Sicuramente l’uomo, che abitava nella zona, quei luoghi li conosceva bene, ma oggi qualcosa è andato storto. Forse passeggiando, non si è accorto del limite della roccia, oppure è scivolato sugli scogli resi umidi dalla nebbia. In seguito alla caduta è morto probabilmente sul colpo. Il personale del 118 che lo ha raggiunto non ha potuto far nulla per salvarlo. L’allarme è stato lanciato da alcuni passanti che si sono accorti di quell’uomo steso in riva al mare.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per tutti gli accertamenti, ma al momento non sembra ci siano dubbi sul fatto che si sia trattato di un incidente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*