Trocini: “Contro il Teramo serve attenzione e concentrazione”

Bruno Trocini, allenatore Virtus Francavilla

FRANCAVILLA FONTANA – A pochi giorni dal pareggio ottenuto sul campo del Picerno, la Virtus Francavilla scende in campo domani contro il Teramo alle ore 15:00 per l’undicesima giornata del Girone C del campionato di serie C, la gara sarà arbitrata dal sig. Francesco Cosso di Reggio Calabria che sarà coadiuvato dal sig. Emanuele Bocca di Caserta e dal sig. Amedeo Fine di Battipaglia..

Mister Bruno Trocini ne ha parlato in sala stampa:

AZ PICERNO – “Contro il Picerno alla fine ero un po’ arrabbiato. Nel momento migliore abbiamo perso Vazquez, Calcagno è rimasto in campo solo numericamente perché ha avuto un problema, e non abbiamo sfruttato nemmeno la superiorità numerica, però non abbiamo concesso nulla e non era facile”.

TERAMO – “Per preparare la gara di domani col Teramo ho avuto pochissimo tempo, ho fatto la conta degli infortunati ma undici in campo li metteremo. Calcagno sarà fuori per un po’, purtroppo, tre o quattro settimane perché ha avuto uno stiramento importante, Tiritiello e Vazquez sono in forte dubbio, oltre ai lungodegenti Pino, Pambianchi e Tchetchoua, Poluzzi è in fase di recupero ma non ci sarà domani. E purtroppo con le gare così ravvicinate si soffre un po’ con pochi ricambi ma come sempre faremo la nostra partita. Il Teramo ha trovato la quadratura nelle ultime gare, grandi qualità di palleggio viene da noi in un buon momento ma cercheremo di limitarli al massimo e cercheremo di metterli in difficoltà. Sarà importante l’attenzione, loro sono bravi in alcune cose e noi dobbiamo essere attenti e concentrati, sono bravi tecnicamente, è una squadra forte e organizzata, allenata benissimo, dovremo fare una gara di altissimo livello”.

DIFESA – “Marino ha sempre risposto presente, sia a gara in corso che dall’inizio, è un ragazzo affidabile, intelligente, è un punto di riferimento nello spogliatoio. In difesa siamo in difficoltà perché prima numericamente avevamo 7 difensori adesso per infortuni vari ne abbiamo 3. Comunque faremo di necessità virtù, i ragazzi tireranno fuori qualcosa in più”

GLI ATTACCANTI – “Perez? Sta facendo molto bene, si è presentato in condizioni fisiche invidiabili anche se non aveva fatto un ritiro completo e si è ambientato subito; è un trascinatore e trovare la via del gol è importante per un attaccante, poi lui ci tiene molto a fare bene davanti ad amici e parenti, è di Mesagne, ci teniamo molto. Baclet? Ha fatto solo 4 allenamenti negli ultimi 3 mesi, non ha i 90 minuti nelle gambe ma è un calciatore importante. Puntoriere? È un ragazzo giovane, crediamo molto in lui; come caratteristiche può fare la seconda punta, per come giochiamo noi lui può giocare accanto all’attaccante. Deve crescere e maturare, deve migliorare alcune sfaccettature però ha tutto per essere un giocatore offensivo importante, come trequarti, mezzala o seconda punta”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*