Incroci pedonali fuorilegge, mezzo milione per adeguarne 212 a Lecce

LECCE- Mezzo milione di euro per sistemare ben 212 incroci a Lecce, risultati fuorilegge in quanto gli attraversamenti pedonali non rispettano il codice della strada: dopo la diffida di Adoc e Codacons Lecce, che hanno sollevato il caso nel 2016, il Comune ha avviato in giornata i lavori, partendo da via Sardegna, incrocio con via Torre del Parco.

Gli interventi sono stati finanziati con un mutuo presso Cassa Depositi e Prestiti e consentiranno l’adeguamento al codice, che prescrive che “In presenza del segnale Fermarsi e dare precedenza, l’attraversamento pedonale, se esiste, deve essere tracciato a monte della linea di arresto, lasciando uno spazio libero di almeno 5 metri; in tal caso i pedoni devono essere incanalati verso l’attraversamento pedonale mediante opportuni sistemi di protezione”.

Il progetto prevede interventi di adeguamento delle rampe per persone con disabilità, il posizionamento di transenne per la protezione dei pedoni, il rifacimento della segnaletica stradale orizzontale e verticale e la realizzazione di un attraversamento pedonale rialzato in via San Pietro in Lama.

A questi interventi occorre aggiungere le opere migliorative offerte dalla ditta aggiudicatrice. Tra queste, si segnalano l’illuminazione di 2 passaggi pedonali con sistema SIL; il posizionamento di 250 marker rifrangenti “occhi di gatto”; l’illuminazione di 5 attraversamenti pedonali, con tabella luminosa a LED e interruttore solare per l’accensione al tramonto; i pittogrammi relativi a percorsi pedonali fruibili dai bambini nei pressi di n. 10 scuole, mediante kit adesivi e colori a scelta e la stesura di un tappetino di usura con asfalto fonoassorbente e drenante su 10 incroci.

I primi 13 incroci che saranno realizzati in questi giorni sono:

Via Regina Elena/Viale Rossini/Viale Iapigia
Via Regina Elena/Via F. Patitari
Via Regina Elena/Via A. Patitari
Via Regina Elena/Via F. Loffreda/Via L. Da Vinci
Via Regina Elena/Via Sardegna
Via Regina Elena/Via G.A. Coppola/ P.tta Congedo
Via F. Patitari/Via A. Catalani
Via F. Patitari/Via F. Loffreda
Via Sardegna/Via Toscana
Via G. A. Coppola/Via Toscana
Via Torre del Parco/Via Loffreda
Via Torre del Parco/Via Sardegna
Via Coppola/Via Torre del Parco

“Questo lavoro – dichiara l’assessore alla Mobilità, Marco De Matteis – appare di particolare rilevanza perché mettendo in sicurezza e rendendo accessibili 212 incroci permettiamo prima di tutto ai pedoni e alle persone con disabilità di attraversare la città senza avere timori o sentirsi in pericolo, ma favoriamo anche la mobilità pedonale come elemento insieme salutistico ed ecologico che incide sulla salute personale e di certo aiuta a decongestionare il traffico con tutto ciò che comporta in termini di inquinamento dell’aria”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*