Castellaneta, invita i familiari dei pazienti a non sostare nei corridoi: aggredito infermiere

CASTELLANETA – Sarebbe stato picchiato per aver invitato i familiari dei pazienti ricoverati a non sostare nei corridoi, intralciando così il lavoro del personale sanitario. Un infermiere in servizio all’ospedale di Castellaneta, in provincia di Taranto, ieri sera è stato aggredito fuori dal nosocomio. Ha riportato diverse lesioni, fortunatamente non gravi, e giudicate guaribili in pochi giorni.

La causa dell’aggressione, si diceva, sarebbe riconducibile all’invito alla collaborazione che l’infermiere avrebbe rivolto ai parenti dei pazienti. Uno di questi, un cittadino di Palagiano, gli avrebbe dapprima intimato di aspettarlo fuori. Poi dalle parole si è passati ai fatti. Un vero e proprio agguato per il quale l’infermiere ha sporto denuncia ai carabinieri.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*