Tensione in un ristorante di S.Maria al Bagno. Ambulante non vende e si presenta armato di una pietra

NARDO’-E’ entrato in un ristorante per vendere la sua merce ed ha ottenuto un rifiuto da parte dei clienti seduti ai tavoli. E’ uscito e poco dopo si è ripresentato con una pietra in mano, minacciando di scagliarla contro qualcuno se non avessero acquistato qualcosa. Protagonista un venditore ambulante di colore, molto giovane. E’ accaduto all’ora di pranzo in una pizzeria di S.Maria al Bagno, marina di Nardò. Una scena che si è consumata davanti a tante persone ed in particolare davanti ad una famiglia seduta al tavolo per mangiare. Il capofamiglia a quel punto, temendo il peggio, ha sferrato un pugno al ragazzo che è scappato fuori e che poi si è allontanato velocemente facendo perdere le sue tracce. Molti i testimoni alla scena che hanno allertato subito i carabinieri dopo aver visto il ragazzo steso per terra con una ferita alla caviglia circondato da un gruppo di persone. Una pattuglia della stazione di Nardò è intervenuta poco dopo ricostruendo i fatti per come li abbiamo raccontati e ascoltando i presenti. Non è stato comunque adottato alcun provvedimento anche perché nessuno ha sporto denuncia.

Il ragazzo si è allontanato dopo essere stato aiutato e non è stato identificato. Non è questa però l’unica versione dei fatti. Alcuni testimoni parlano di un’aggressione nei confronti del ragazzo ( secondo molti minorenne) da parte di almeno cinque persone. Altre avrebbero provato a difenderlo chiamando prima la polizia e poi i carabinieri.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*