Il 13enne leccese autistico incontra e omaggia il Premier Conte

LECCE- A pochi mesi distanza dal primo incontro, Sandrino, il 13enne leccese autistico, ha nuovamente riabbracciato il Premier Giuseppe Conte, che proprio ad aprile aveva risposto alla sua lettera in cui chiedeva maggiore attenzione e più risorse per i diversamente abili e le loro famiglie assicurando che presto sarebbe stato adottato il Codice per le persone con disabilità. E oggi, in occasione della venuta a Lecce, conte lo ha riabbracciato ricevendo in dono una campanellina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*