Cocaina e un’arma clandestina: tre arresti

LECCE / MONTERONI – I carabiniri del Nucleo RadioMobile della Compagnia di Lecce hanno arrestato due persone,  in flagranza di reato, per possesso di armi clandestine e detenzione di stupefacenti. Si tratta di un 50enne e un 27enne -S.R e O.R.-, di Cavallino e Lecce. Sorpresi all’interno di un garage posto nel seminterrato di un condominio di Lecce, utilizzato come luogo per il taglio e il confezionamento della droga, sono stati trovati in possesso di gr. 433 cocaina in parte suddivisa in dosi; materiale per il confezionamento delle dosi; € 4.195 in contanti;
una pistola “zastava” cal. 6,35 con 80 cartucce. Tutto è stato sequestrato e i due uomini accompagnati in carcere.

A Monteroni, dopo una perquisizione, è stato arrestato per detenzione di stupefacenti un 35enne del posto, P.G.,  trovato in possesso di 851 grammi di cocaina; materiale per il confezionamento; € 8.065 in contanti.
Alle perquisizioni hanno partecipato i carabinieri cinofili di Modugno, con i cani Quentin e Iacs.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*