Samara ovunque, ed è caccia alle streghe. A Melendugno appello ai genitori

LECCE – Dopo il pestaggio a Taranto, Samara (protagonista del film horror “The Ring”) colpisce ancora e da tormentone diventa incubo.

Una vera e propria moda quella che in questi giorni spinge i ragazzini a vestire i panni di questo personaggio, capelli lunghi neri dinnanzi al volto e tunica bianca. Si aggira scalza anche nel Salento, dove gli avvistamenti aumentano di giorno in giorno, da Surbo, a Trepuzzi, a Melendugno.

Un tormentone dai risvolti altrettanto inquietanti che nelle scorse ore ha reso necessario, a Melendugno, l’intervento delle istituzioni. In una nota diramata e pubblicata anche a mezzo fb dalla Polizia locale, l’appello è rivolto ai genitori. Non solo questo pericoloso gioco ha innescato una caccia alle streghe che spesso sfocia in rissa, ma nello specifico ha spinto un gruppo di ragazzini a correre per strada, nel tentativo di seminare il fantasma. Il tutto lungo la provinciale.

“Si fa appello ai genitori affinchè controllino i propri figli a desistere dal dare la “caccia” a Samara -scrive la Polizia Locale- questo insano divertimento sta condizionando molti ragazzini che dal campo sportivo di Melendugno si ritrovano a scorrazzare lungo la provinciale e vie limitrofe, a caccia del fantasioso fantasma che altri in piu parti del Salento considerano un gioco. Uno scherzo che, in realtà, sta creando situazioni di tensione e pericolo. Inoltre questi ragazzini si divertono ad invertire i segnali verticali di divieto, causando serie situazioni di pericolo”. Anche le conseguenze, dunque, potrebbero essere terribili.

E.Fio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*