Un “cimitero” di roulotte nel Parco protetto delle Orte

OTRANTO- Perché nella natura incontaminata e protetta del Parco delle Orte a Otranto, tra macchia mediterranea, pineta e un mare cristallino a pochi metri, è stato creato un cimitero di roulotte? Se lo chiedono tanti turisti che in questi video hanno documentato la presenza di questi mezzi, a giudicare dallo stato in cui si trovano, in disuso e fatiscenti. Una decina di roulotte a ridosso di una pineta, con la carrozzeria arrugginita, senza ruote, con arredi accatastati.

Cosa ci fanno lì si chiedono i nostri telespettatori rivolgendosi al nostro indirizzo mail dilloatelerama@gmail. Come, naturalmente, ce lo chiediamo anche noi.  Una sorta di cimitero di carcasse nel parco che solo poco tempo fa è stato devastato da un incendio con gravi conseguenze sulla vegetazione circostanze.  Basta inoltrarsi nei pressi della pineta per assistere però ad un altro scenario poco edificante sul quale sembra, ci siano già indagini in corso da parte delle forze dell’ordine e provvedimenti giudiziari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*