Litiga col padre e lo denuncia: 53enne allontanato da casa

BRINDISI- Dopo un litigio, la figlia 28enne denuncia il padre e a carico dell’uomo scatta la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare emessa dal Tribunale di Brindisi. A dare esecuzione al provvedimento nei confronti del 53enne sono stati i carabinieri della stazione di Brindisi Casale.

La misura è scaturita, come detto, in seguito alla denuncia-querela sporta dalla figlia convivente il 20 agosto scorso. Il giorno prima, nel corso di un litigio avvenuto tra i due tra le mura domestiche, l’uomo si è reso responsabile del danneggiamento di diversi mobili e di effetti personali della ragazza. Il movente del gesto sarebbe riconducibile ad astio avuto nei confronti della moglie 56enne, allontanatasi volontariamente dalla famiglia lo scorso mese di luglio, non facendo, ad oggi più ritorno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*