Calci, pugni e minacce con coltello al vicino: arrestato

UGENTO – Un’altra aggressione, sempre ieri sera, è culminata in un arresto. I fatti, questa volta, a Ugento, dove un 40enne del posto, Elvis Stasi, è attualmente accusato di atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, stando alla ricostruzione degli inquirenti, ha minacciato il vicino di casa con un coltello, al margine di un litigio per futili motivi. Soltanto il giorno prima lo stesso aveva colpito la vittima con calci e pugni, minacciandolo con una pistola in legno da addestramento.

Dopo l’intervento dei militari della stazone di Ugento, supportati dai colleghi di Ruffano, il 40enne è stato arrestato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*