Malore improvviso in spiaggia, bimba salvata in extremis

LECCE- Un malore improvviso, mentre era in braccio al padre: una giornata al mare si è trasformata in un incubo per una famiglia che era sulla spiaggia accanto al Lido Kalù di Spiaggiabella, a Lecce. Una bimba di poco più di un anno è stata  soccorsa da due bagnini e rianimata sul posto da una infermiera in servizio al nord e che era lì in vacanza e da un sottufficiale dell’Esercito. Le manovre di rianimazione hanno tenuto in vita la piccola in attesa dell’arrivo dell’ambulanza, che l’ha condotta a sirene spiegate, in codice rosso, al Fazzi di Lecce. Non sarebbe in pericolo di vita.

Ad assistere la scena, anche un altro bagnante ha accusato un principio di infarto ed è stato anche lui soccorso e trasportato in ospedale.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*