Taurisano, concerto inaccessibile ai disabili? E’ polemica

TAURISANO – Botta e risposta tra una cittadina disabile e il Comitato festa patronale S. Stefano di Taurisano. Al centro della polemica l’impossibilità, lamentata dalla cittadina, di fruire di un’area riservata a disabili durante il concerto di Michele Zarrillo che si è tenuto in paese. La donna, tramite un post fb, ha lamentato di essere stata invitata a lasciare l’area sotto il palco (riservata a portatori di handicap) per essere poi posizionata in una zona transennata che le impediva la visione dello spettacolo, tanto da aver scelto di andar via.

Il Comitato festa patronale, nel replicare, ha precisato che lo spostamento effettuato era dovuto a motivi di sicurezza: la postazione disabili è infatti risultata priva di vie di fuga in caso di necessità e dunque inottemperante delle norme di sicurezza in caso di emergenza. Sulla questione è intevenuto anche il coordinatore del movimento politico “Insieme per Taurisano” Antonio Montonato, denunciando come inopportuno il fatto che sia stato il sindaco del paese, Raffaele Stasi, a chiedere alla donna disabile di spostarsi, piuttosto che l’organizzatore della serata. La polemica ha dunque assunto anche connatati politici.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*