Esplode bombola a gas: ustionata turista 33enne

OTRANTO- La storia si ripete. A pochi settimane dalla tragedia avvenuta a Porto Cesareo, la paura ha prevalso questa mattina in una casa vacanza ad Otranto, nei pressi dei laghi Alimini, dove è scoppiata una bombola a gas. E’ accaduto verso le 8 del mattino, quando una giovane turista di 33 anni, di Torino, mentre marito e figlio erano ancora a letto, è andata ad accendere il fornello per prepararsi del latte. Ad un certo punto c’è stata l’esplosione e la giovane mamma è stata investita da una deflagazione.

Immediato l’intervento sul posto del 118, delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco. La malcapitata è stata  trasportata d’urgenza al Perrino, con ustioni di primo e secondo grado a  gambe, al braccio sinistro, al volto. Ma per fortuna non è in pericolo di vita.  Illesi marito e figlio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*