Festa di Sant’Oronzo, poche risorse: il Comune a caccia di sponsor

LECCE – Per la tre giorni di Sant’Oronzo Palazzo Carafa è a caccia di sponsor, per ovviare all’insufficienza dei fondi nella disponibilità del Comune.

“Quest’anno,per la prima volta -scrive il sindaco Salvemini su fb- abbiamo predisposto un avviso pubblico per la ricerca di soggetti interessati a sponsorizzare la Festa di S’Oronzo. La ragione è semplice: con le sole risorse comunali (in città non esiste un comitato organizzatore come disciplinato dal codice civile) non si riesce a garantire tutto quel che si vorrebbe in termini di allestimenti, iniziative, attrazioni, servizi.
Da tempo sappiamo di dover governare seguendo un principio generale: “fare bene con meno”. In alcune occasioni particolari – come questa – vorremmo riuscire a fare meglio con più”. Il bando è stato pubblicato nelle scorse ore e per le manifestazioni d’interesse ci sono 10 giorni di tempo da oggi.

Il Comune si riserva poi di valutarle ed escludere quelle tacciabili di conflitto di interessi, quelle per cui l’attività dello sponsor non risulti coerente con i progetti oggetto del contributo e quelle inerenti attività di propaganda, politica e religiosa , o contenenti messaggi offensivi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*