Magrì, Presidente V.Francavilla: “Arriveranno calciatori di esperienza”

Antonio Magrì, presidente Virtus Francavilla

VIRTUS FRANCAVILLA – Il Presidente della Virtus Francavilla, Antonio Magrì, dal ritiro di San Giovanni Rotondo, ha fatto parlando facendo il punto della situazione sui primi giorni del ritiro, spaziando poi alla buona risposta dei tifosi alle sollecitazioni della campagna abbonamenti, senza tralasciare uno dei temi più a cuore ai tifosi, il calciomercato, parlando infine del livello qualitativo del Girone C della serie C dove la sua squadra dovrà misurarsi con importanti realtà; il suo pensiero è positivo e propositivo.

RITIRO – “Il Bilancio di questi primi giorni è molto positivo. I ragazzi si stanno trovando bene sia nella struttura ricettiva che li ospita che sul campo da gioco; anche la temperatura è ideale per i loro carichi di lavoro. C’è un bel gruppo già affiatato”.

CAMPAGNA ABBONAMENTI – “Stiamo facendo dei numeri importanti e ci auguriamo di raggiungere il record di abbonati per la nostra piazza; mi raccontano di una sede piena di tifosi, e questo fa piacere. Sta a noi ripagare questa fiducia sul terreno di gioco. In città si respira entusiasmo per il ritorno al Giovanni Paolo II. Aspettiamo che il comune predisponga la gara per la gestione pluriennale dello stadio… noi saremmo pronti a fare investimenti per ampliare la capienza portandola progressivamente a 5.000 posti”.

CALCIOMERCATO – “Nei prossimi giorni arriveranno dei giocatori di esperienza che alzeranno il tasso tecnico della squadra. In questa prima fase di mercato ci siamo concentrati su giovani di prima fascia che sicuramente daranno un contributo prezioso garantendo future plusvalenze, così come è successo con Nzola e Follorusho, necessarie a garantire la stabilità del club. Abbiamo le idee chiare su chi verrà, i tifosi devono fidarsi di noi come hanno sempre fatto…anche quest’anno non resteranno delusi e si divertiranno”.

GIRONE C – “Ternana e Teramo? Non rappresentano una sorpresa, avevamo immaginato una soluzione del genere. La loro presenza alzerà il livello di difficoltà del girone ma rende ancora più stimolante la competizione per una realtà di provincia come la nostra. Siamo contenti di poter gareggiare con realtà importanti per un torneo che si presenta come una vera e propria B\2”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*