Ama la geografia, lo sport e la famiglia: il profilo del nuovo rettore

LECCE – Direttore del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento dal marzo 2016, il professore Fabio Pollice è il nuovo numero uno dell’Università del Salento, dopo essere stato per un triennio Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Human and Social Sciences attivato dalla stessa Università.

Geografo, Pollice è anche membro del consiglio direttivo della Società Geografica Italiana e Coordinatore nazionale dei fiduciari regionali, oltre ad aver collaborato alla stesura del progetto di riordino territoriale alla base della proposta di legge sul neo-regionalismo voluta da Paolo Pagliaro, presidente del Movimento Regione Salento .

Ha insegnato nelle Università di Napoli “Federico II” e di Roma “La Sapienza”. Componente del Comitato Scientifico del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, dell’EURISPES e della Fondazione “La Notte della Taranta”, dirige inoltre la Scuola di Placetelling ® nata dalla collaborazione tra il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, la Società Geografica Italiana e l’Università del Salento.

Si occupa di geografia applicata con particolare riguardo per i temi legati allo sviluppo territoriale e ai rapporti locale-globale con approfondimenti sul rapporto tra turismo e cultura e sul ruolo di quest’ultima nei processi di sviluppo del territorio. È autore di oltre un centinaio di pubblicazioni scientifiche di livello nazionale ed internazionale.

Riguardo la vita privata, è sposato e ha due figlie, ama il mare e lo sport e il rapporto ravvicinato con l’ambiente, il cui studio è la sua grande passione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*