In auto con 15 chili di hashish, in manette

BRINDISI – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione al fine di spaccio di stupefacente, Luigi Direda, 27enne residente a Cerignola. Alla Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri, erano pervenute una serie di telefonate da parte di alcuni automobilisti che, preoccupati, segnalavano una Fiat Bravo a forte velocità sulla SS379, nonostante la pioggia battente. La vettura è stata fermata, al volante un giovane che nel corso del controllo ha sin da subito evidenziato segni di insofferenza, è apparso particolarmente nervoso e agitato.

Nel portabagagli e precisamente occultata nella ruota di scorta, è stata rinvenuta una borsa da calcio, con all’interno 15 involucri in cellophane contenenti oltre 15 chili di hashish. Per il giovane è scattato l’arresto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*