Il Sottosegretario Di Stefano illustra “l’Italia che funziona”

LECCE – Obiettivo: far conoscere le riforme e gli strumenti approntati dal governo a sostegno delle imprese italiane, il nuovo Piano Industriale 2019-21, nonché le opportunità per l’internazionalizzazione delle imprese italiane da esso derivanti. L’iniziativa è promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal Ministero dello Sviluppo Economico e da Cassa Depositi e Prestiti con la collaborazione del Sistema Camerale. E’ “L’Italia che funziona” presentata a Lecce dal sottosegretario Manlio Di Stefano che ha aperto l’incontro dopo l’introduzione del Segretario Generale dell’Ente camerale, Francesco De Giorgio che ha descritto le peculiarità del sistema economico salentino.

Di Stefano, ha illustrato le molteplici opportunità offerte dalla diplomazia economica italiana presente in ben 127 Paesi ed il ruolo fondamentale del sistema delle imprese nella visione del Governo; ha indicato i mercati prioritari identificati dalla cabina di regia per l’Italia internazionale nonché i settori e gli obiettivi oggetto di maggiore attenzione; tra le tante novità, il voucher (fino ad un massimo di € 30.000,00) per l’assunzione di un innovation manager e la possibilità di accogliere in azienda dei “talenti” stranieri tramite i quali approfondire la conoscenza del mercato di interesse ed elaborare mirate strategie di approccio.

E’ importante che le imprese abbiano piena consapevolezza dei tanti strumenti su cui poter far leva per crescere nei rapporti internazionali e rilanciare la propria attività – ha dichiarato il Sottosegretario – C’è una forte azione di sostegno sui mercati internazionali ae questa iniziativa è concepita proprio per avvicinare ulteriormente il sistema istituzionale a quello imprenditoriale, per incoraggiare e sostenere la crescita e l’internazionalizzazione del sistema Paese”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*