Ex Ilva, la Procura: spegnere Altoforno 2

TARANTO – La Procura di Taranto ha disposto l’avvio delle procedura di spegnimento dell’Altoforno 2 dell’impianto ex Ilva, che era stato sottoposto a sequestro preventivo dopo l’incidente che nel 2015 provocò la morte di un operaio, Alessandro Morricella, investito da una colata incandescente. Il pm Antonella De Luca ha affidato al custode giudiziario, Barbara Valenzano, la definizione del cronoprogramma per lo spegnimento dell’Afo 2, che è uno dei tre del siderurgico tarantino. I tecnici nominati dal Gup hanno accertato che l’azienda non avrebbe applicato tutte le prescrizioni per la messa in sicurezza dell’impianto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*