Da Vinci Vs Dalì: giovani stilisti in passerella

LECCE- 500 anni di genio italiano rivisitato con stoffe pregiate e un design d’eccellenza. Sabato sera, nella suggestiva cornice del Convitto Palmieri a Lecce, è andata in scena la 23esima edizione di “Giovani stilisti in passerella”, evento di prestigio organizzato dall’International Fashion School Cordella di Lecce e del Centro Studi Moda “Cosimo Cordella”.

Durante la serata gli allievi della scuola di moda hanno presentato la collezione “Da Vinci vs Dalì” (cinquecento anni di genio italiano). Nel corso dell’evento, condotto da Rosaria Ricchiuto, è stato assegnato il 23esimo premio “Rever d’oro – Cosimo Cordella” alla Maison Curiel Milano. Un riconoscimento che viene assegnato alle personalità che si sono distinte nel mondo della cultura, della moda, del cinema e dell’arte.

La scuola, diretta da Carol e Manuel Cordella, figli d’arte del maestro Pino Cordella, ripropone con orgoglio e la giusta dose di umiltà l’evento che continua a crescere di anno in anno e che è caratterizzato da passione, creatività e arte sartoriale rigorosamente «made in Italy».

In passerella abiti completamente realizzati a mano, con diversi materiali, centinaia di metri di stoffa e tulle, pietre e accessori. Una collezione che guarda al passato, ma lo fa con la maestria delle giovani promesse della moda del futuro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*