Investimento in via Vecchia Frigole: mamma salvata in extremis

LECCE- Tragedia sfiorata in città, grazie al pronto intervento di Giovanni d’Agata dello Sportello dei diritti  e due carabinieri in borghese, che hanno soccorso una mamma 45enne, investita su via Vecchia Frigole. E’ accaduto questa mattina: la donna si trovava in  bici quando all’improvviso è stata travolta da un’auto. L’urto è stato violento. La 45enne è sbalzata dalla sella finendo per sbattere la testa contro una vettura in sosta, iniziando a perdere molto sangue. D’Agata e gli altri si sono immediatamente precipitati per bloccare l’emorragia, mentre la malcapitata supplicava di non morire per i suoi bambini. E così è stato. Qualche mi auto più tardi è giunta l’ambulanza ed è stata immediatamente trasportata in ospedale per tutti gli accertamenti del caso.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*