Forza Italia: congelati i vertici regionali, “pregati di astenersi dall’assumere decisioni”

PUGLIA – La “nuova” Forza Italia prende forma: congelati i vertici regionali “pregati di astenersi dall’assumere decisioni che comportino cambiamenti negli assetti politici e amministrativi di loro competenza” dichiarano in una nota di partito i nuovi coordinatori nazionali, Mara Carafagna e Giovanni Toti, che hanno già iniziato a dare un nuovo corso, bloccando, tra le varie posizioni, anche quelle dei pugliesi Mauro D’Attis e Dario Damiani, per affermare “la linea annunciata dal Presidente Silvio Berlusconi”

I coordinatori nazionali hanno convocato una riunione con i rispettivi locali regionali, provinciali e comunali: “Nelle more di un proficuo confronto e della definizione dell’assetto provvisorio che dovrà portare il nostro movimento alla stagione dei congressi -scrivono- sono pregati di evitare lo svolgimento di congressi locali che necessariamente si celebrerebbero con regole ormai in via di superamento”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*