Lo affiancano e gli portano via la moto. Paura in strada

LECCE- Brutta avventura per un motociclista leccese rapinato nei pressi di Casalabate. L’uomo, lunedi pomeriggio, è stato affiancato da due persone in sella ad una moto, costretto a fermarsi e scendere dalla sua motocicletta. I banditi, secondo il suo racconto, erano armati e indossavano il casco. La vittima, un 40enne, è stato quindi costretto a lasciare la sua Honda Cbr ad uno dei due che si è messo alla guida e si è dileguato insieme al complice. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*