Avvisi di fermo dai consorzi: 33 Sindaci pronti a dare battaglia

LECCE- “Oltre al danno la beffa”: così 33 sindaci di altrettanti comuni delle province di Lecce, Brindisi e Taranto fanno fronte comune a difesa del mondo agricolo salentino, contro i consorzi di bonifica che, a fronte di servizi che secondo loro non sono stati affatto forniti, ora fanno arrivare ai cittadini i preavvisi di messa in mora, di fermo amministrativo.  Tutti i sindaci, che si sono dati appuntamento a Palazzo dei Celestini, sede della Provincia di Lecce, hanno approvato all’unanimità, ognuno nel proprio consiglio comunale, una delibera con la quale chiedono e tornano a chiedere, tra l’altro, un incontro con il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Se ancora non dovessero ottenerlo, sono pronti a manifestare a Bari. Loro con la fascia da sindaco, al fianco dei cittadini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*