Entro il 2020 Lecce avrà la sua velostazione: ecco il progetto

LECCE – Un parcheggio per le bici a ridosso della stazione ferroviaria attualmente in fase di ribaltamento: come Bari, anche Lecce avrà la sua velostazione. Il taglio del nastro è previsto entro il 2020. Il progetto esecutivo è stato approvato in mattinata. La determina è a firma del dirigente del Settore traffico e Mobilità, l’architetto Fernando Bonocuore.

I tempi sono già definiti. Adesso si sta procedendo alla ristrutturazione del solaio della stazione, poi ci sarà la fase di rifacimento degli impianti. Dunque la firma del contratto per l’affidamento dei lavori si stima possa avvenire a fine estate, entro settembre. Secondo le previsioni per realizzarla ci vorranno sei mesi circa. Il progetto, preso in consegna dal nuovo assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis, prevede la ristrutturazione di un immobile comunale in via Codacci Pisanelli, dove sorgerà il futuro ingresso della stazione post lavori di ribaltamento. Ecco (in foto) la riproduzione grafica di come dovrebbe essere la struttura una volta ultimata.

Dopo essere stato presentato alla Regione Puglia per l’ammissione a finanziamento, il progetto definitivo è stato approvato dalla giunta a  febbraio dello scorso anno e prevede l’impiego di risorse per un totale di 320mila euro, dei quali 50mila euro a carico del bilancio comunale e 270mila euro dal P.O.R. Puglia 2014 – 2020.

Nella stessa delibera, la giunta aveva poi stabilito che la gestione della velostazione sarà affidata ad una cooperativa sociale, individuata tramite avviso pubblico. La cooperativa dovrà espletare tutte le attività di deposito, noleggio, e manutenzione delle biciclette sul territorio comunale di Lecce per un periodo minimo non inferiore a 5 anni.

E.Fio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*