Giunta Salvemini, a Puglia Popolare la Lupiae, all’Udc la Presidenza del Consiglio

LECCE – Poche ore ed arriverà la nomina ufficiale dei nove che guideranno la città al fianco di Carlo Salvemini. Dopo la firma della nomina a suo vice di Alessandro Delli Noci, nel giorno del compleanno del primo cittadino, trovata la quadra per il nuovo esecutivo. Ultimi ritocchi ed accordi con i piccoli della coalizione di centro sinistra per trovare la quadra. Pur se tutti speravano in un posto in giunta, per Puglia Popolare, a breve la Presidenza della Lupiae Servizi con il nome dell’eletto in Consiglio, Alfredo Pagliaro, all’Udc la carica di garanzia alla Presidenza del Consiglio Comunale per il già assessore all’ambiente, l’avv. Carlo Mignone. L’altra spina, prevista da legge, la quota rosa ma anche su questo accordo trovato. Alla Cultura l’architetto Fabiana Cicirillo già vice presiedente del suo ordine professionale, ancora da delineare le deleghe per gli altri nomi , seppur certi: Silvia Miglietta per Lecce città pubblica, la più votata nella civica Noi per Lecce, la direttrice sanitaria della Clinica Villa Iris, Angela Valli, e Rita Miglietta già assessore all’urbanistica nella prima giunta Salvemini. Per la squadra oltre al già nominato Delli Noci leader dei civici con nove nomi eletti in consiglio, anche i democratici e già assessori uscenti Sergio Signore, Paolo Foresio. Per il gruppo civico dellinociano nella giunta di Lecce l’avvocato Cristian Gnoni per Coscienza Civica e l’imprenditore Marco De Matteis per Sveglia Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*