Da Confesercenti lo sportello per fare “nuova impresa”

LECCE- E’ uno strumento per non fallire e, soprattutto, per non partire col piede sbagliato. Lo sportello che Confesercenti ha avviato, diffuso su tutto il territorio provinciale, è il frutto di un bando della Camera di Commercio rivolto alle associazioni di categoria. È stato sfruttato proprio per dar vita, presso le proprie sedi, a sportelli di assistenza, rivolti anche ma non solo alle imprese già attive sul territorio, per consulenza sui finanziamenti, marketing, innovazione digitale, commercio elettronico. Si punta, però, soprattutto ad accompagnare nuove aziende nella foresta del mercato.

Occhio di riguardo riservato alle piccole e medie imprese, per le quali uno dei problemi più grandi è quello dell’e-commerce. “Fare impresa in modo moderno per stare sul mercato” è dunque lo slogan ma anche la sfida di Confesercenti, a fronte di una situazione, quella salentina, che fa, tutto sommato, ben sperare quanto a capacità di innovazione.

In mattinata, si è discusso di questo presso la Camera di Commercio di Lecce. Le variabili che possono influenzare un’impresa sono tante e stanno dentro e fuori il perimetro aziendale. Il settore che al momento richiede più attenzione è quello turistico, grande appeal per l’economia mondiale. Il nodo però è scegliere la strada giusta e far capire che più che un’industria è un settore fatto di competenze.

Sempre il turismo, richiede la capacità di stare insieme, di collaborazione, perché sia un fattore di crescita collettiva. Ma impone anche la necessità di snellire la burocrazia. Le professionalità di Confesercenti sono ora al servizio di chi ci vuole provare.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*