Stadio “Bianco”, Palumbo: “Non è consegnando il titolo che si risolvono i problemi”

GALLIPOLI  – L’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Gallipoli, Biagio Palumbo, si duce stupito e meravigliato delle dichiarazioni dei responsabili della società calcistica Gallipoli Football 1909 “soprattutto  – dichiara – perché successive di soli pochissimi giorni al cordiale incontro avvenuto il 7 maggio .Nel corso di quella riunione, i dirigenti della società presero comunque atto degli sforzi che questa Amministrazione comunale sta facendo per adeguare lo Stadio Bianco e permettere alla locale compagine di giocarvi regolarmente. In quell’incontro si è precisato che erano previsti in bilancio fondi legati al rifacimento del terreno di gioco. Si è pensato anche alle strutture dell’impianto, che però, dati i costi notevoli, richiedono l’accensione di un mutuo, la cui pratica sta per essere avviata con i competenti istituti che erogano tali tipi di stanziamenti. E’ bene che si sappia, però, che ogni anno la Lega Dilettanti impone nuove regole. Sarebbe necessario che per evitare aggravi di spese che ricadono sulla collettività le società di calcio si impongano sulla loro federazione

Non è consegnando il titolo societario – come i dirigenti prevedono e come qualche sapientone mediatico paventa – che si risolvono i problemi dello Stadio e della società”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*