Minacce e violenza contro agenti, condannato ad un anno e quattro mesi

LECCE – Condannato ad un anno e 4 mesi di reclusione e € 400 di multa, oltre al pagamento delle spese processuali, Salah Gazy, 22enne di origini marocchine, ma residente a Casarano, difeso dall’avvocato Diego Cisternino, imputato nel processo, Giudice Michele Toriello, per aver usato violenza e minaccia contro due uomini in servizio presso la Sezione Volanti della Questura di Lecce, che, stavano procedendo alla sua identificazione. Uno dei due riportò ferite al capo, l’altro agentre una contusione allo stinco sinistro. L’episodio si verificò il 25 dicembre scorso. Il pm aveva chiesto per il giovane la condanna a 4 anni di reclusione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*