Assalto all’ufficio postale: rapinatori messi in fuga da un migrante

ORTELLE – Hanno tentano una rapina nell’ufficio postale di Ortelle ma sono stati costretti alla fuga con un magro bottino perchè affrontati da un uomo che gli ha sferrato un cazzotto. È accaduto intorno a mezzogiorno, in via Vittorio Veneto.

Con il cittadino intervenuto, di origine nigeriana, uno dei malviventi ha ingaggiato una colluttazione rimediando un pugno in pieno volto. Arraffatti appena 200 euro, i due banditi (armati di coltello e pistola) si sono dati tempestivamente alla fuga.

Gli agenti del Commissariato di Otranto adesso sono al lavoro per intercettarli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*