Serie B in campo a Pasquetta

LECCE (di M.C.) – Una Pasqua diversa per le squadre di serie B che, in ritiro, si preparano fisicamente e mentalmente alle sfide del giorno di Pasquetta.
Tutte insieme appassionatamente in un lunedì dell’Angelo diverso in cui le scampagnate, per i tifosi delle squadre del campionato cadetto, si svolgono sui rettangoli verdi dei terreni di gioco dove i propri beniamini faranno sventolare la bandiera della speranza per un finale di campionato ottimale.
Una scelta questa che si incastra nell’esigenza di gestire ogni data utile per approdare poi, senza affanno, nell’extra season rappresentata da playoff e da playout che diventano un torneo a parte sia per chi sogna la serie A che per chi proverà a rimanere aggrappato al palo della B per non scivolare in serie C.
Si parte alle ore 15:00 con Verona-Benevento sfida importante e interessante utile per un buon piazzamento nei playoff; alle 18:00 la capolista Brescia ospita la Salernitana per provare a cementare il primo posto prima del big match della prossima settimana che la vedrà impegnata al Via del Mare con il Lecce; e poi alle 21:00 fischio d’inizio per tutte le altre gare.
Tutte sfide interessanti e da seguire attentamente: Cosenza – Spezia, Ascoli – Venezia, Carpi – Pescara, Foggia – Livorno e poi il testa coda Palermo – Padova con i veneti che sognano lo sgambetto ai siciliani e poi Cittadella-Cremonese; e infine il Lecce di Liverani incrocia le scarpette chiodate con il Perugia di Nesta, i salentini per continuare a sognare la serie A diretta, gli umbri per agguantare i playoff.
Tutta da vivere questa 34^ giornata in cui a sognare sono in tante mentre comodo in poltrona il Crotone riposa e si prepara al rush finale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*