Serie D, a Picerno aggrediti tre giocatori del Taranto

I tre giocatori del Taranto aggrediti a Picerno

PICERNO – (t.d.g.) Durante la partita di calcio Picerno-Taranto disputata nel pomeriggio e valevole per la terz’ultima giornata del campionato di Serie D tre giocatori del Taranto sarebbero stati aggrediti  mentre si dirigevano negli spogliatoi per l’intervallo. I tre calciatori sono Favetta, Croce (espulso) e Manzo, tutti e tre si sono recati in ospedale per le ferite riportate. Sembra che ad aggredire i tre calciatori rossoblu sia stato uno steward, il quale avrebbe fatto uso di una cazzottiera per colpire i tre giocatori. Ad aggredire i giocatori potrebbero essere state più persone secondo le dichiarazioni che avrebbe rilasciato il direttore generale del Taranto Montella. E l’episodio potrebbe non essere sfuggito ai Carabinieri presenti allo stadio Curcio di Picerno.  L’arbitro della partita, finita 0-0, era Michele Del Rio, figlio dell’ex ministro, che ha espulso Croce perché avrebbe reagito all’aggressione. Nel secondo tempo la squadra tarantina ha giocato in dieci uomini. Un episodio che avrà un seguito, infatti il Taranto presenterà ricorso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*