A spasso in orario di lavoro: indagati 23 militari della Marina

TARANTO – Pizzicati in orario di lavoro a fare la spesa o impegnati in altre attività.

Si allontanavano senza timbrare il cartellino. 23 militari della Marina impiegati a Taranto, 17 uomini e sei donne, sono indagati dopo che la Guardia di Finanza li ha pedinati, registrando le loro mosse con le telecamere.

Alcuni sarebbero in servizio nella caserma Mezzacapo e altri nella sede della direzione amministrativa della Marina Militare in via Acton. I fatti risalirebbero al 2017. Gli esiti delle indagini delle Fiamme Gialle sono ora sul tavolo del magistrato.

Il Comando Marittimo Sud della Marina Militare è intervenuto con una nota, affermando “Il pieno sostegno all’azione della Polizia Giudiziaria e della Magistratura nel contrasto a tali reati che, oltre ai danni arrecati all’erario, danneggiano l’immagine della Forza Armata e soprattutto di coloro che quotidianamente svolgono con onore, dignità e sacrificio il proprio dovere in servizio».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*