Messuti: “Avrei trovato accordo con Poli”. Ma Congedo chiude alla senatrice

LECCE – Spagnolo è deluso, risultato personale e non di partito. Messuti: “avrei trovato l’accordo con la Poli”. Ma Congedo dice no al sondaggio proposto dalla senatrice, che a mezzogiorno convoca una conferenza.

Non si tratta soltanto di fare i conti con la sconfitta. Nel caso di Mario Spagnolo (in coda alla “classifica” primarie) è la delusione, a fronte delle aspettative, la vera gatta da pelare. La reazione a caldo del leghista la dice lunga: “Qualcosa non ha funzionato. Mi aspettavo di più“. E il dubbio sul voto delle liste martiane sembra tornare prepotentemente, questa volta conti alla mano.

Messuti confessa l’amarezza per la “medaglia d’argento” che ha sfiorato il primo posto. “Cosa è mancato? Qualche centinaio di voti” sdrammatizza. Poi a domanda diretta sullo strappo da ricucire con la senatrice Poli è netto: “Di certo io avrei trovato il modo per raggiungere un accordo“.

Poco dopo, però, a fugare ogni dubbio sulla possibilità di riallacciare i rapporti con la lady di ferro è proprio il vincitore delle consultazioni del Centrodestra. A domanda diretta sul guanto di sfida lanciato dalla candidata delle “Civiche Unite”, Congedo arriva dritto al punto: “Ritengo che le primarie siano state un sondaggio sufficiente. Dunque porte chiuse alla senatrice, o almeno a queste condizioni.

E.Fio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*