Giovani e freschi: ecco i vini che guardano al futuro

LECCE/LEVERANO- Dopo 4 anni di duro lavoro, ecco che la storica cantina di Leverano Conti Zecca si apre al nuovo presentando un restyling dei Vini del Territorio, in un party conviviale presso Torre del Parco, a Lecce. Il rinnovamento grafico, progetto realizzato dall’agenzia CaroselloLab di Milano, si è ispirato alla cura della cantina per il dettaglio, il suo rispetto delle tradizioni pur facendo scelte innovative. Questo ha portato alla luce una linea di bottiglie moderne ed al tempo stesso timeless. L’obiettivo principale era raccontare il particolare territorio di provenienza di ogni vino del Salento, per conquistare contemporaneamente sia un pubblico esperto che uno più giovane. A supporto di questo è stata realizzata anche una mappa illustrata dei vigneti in cui vengono coltivate le uve destinate alla produzione dei Vini del Territorio e dei Vini Icona (Nero, Terra, Luna e Rodinò). La mappa, realizzata dall’illustratrice Alessandra De Cristofaro con il supporto grafico di Andrea Episcopo dell’agenzia salentina Rumorsweb, rende più accessibile l’approccio al vino e rappresenta un nuovo modo di comunicarlo, sottolineando il lavoro di zonazione della cantina. Questo nuovo approccio rispecchia in pieno la filosofia aziendale di Clemente Zecca, il giovane rappresentante della famiglia che da pochi mesi è alla guida dell’azienda affiancando il padre e gli zii. Seppur molto giovane, Clemente ha intrapreso con entusiasmo e professionalità il percorso tracciato dalla famiglia, continuando innanzitutto il lavoro di precisione e di agricoltura sostenibile realizzato in campagna, su cui si è avviato anche un processo di conversione biologica riguardante alcuni ettari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*