Allarme sicurezza nelle zone industriali Negro: “Più controlli”

LECCE – L’altra notte nuovo tentato furto in un’azienda della zona industriale di Lecce.  Più volte è stato lanciato l’allarme criminalità nelle zone industriali della provincia, ma anche ai danni degli autotrasportatori da parte del presidente di Confindustria Lecce Giancarlo Negro che ha stilato un bollettino che sembra di guerra in merito solo agli ultimi episodi e torna a chiedere rinforzi.  Il 15 febbraio si è tenuto  il Comitato per l’Ordine e la sicurezza ad hoc, in attesa che il progetto “Azienda Sicura” che prenderà il via entro un paio di mesi e che prevede l’installazione di videocamere a sorvegliare i quattro principali insediamenti della provincia diventi esecutivo. “Purtroppo la cronaca degli episodi che mettono a rischio la stabilità e la sicurezza delle aziende non si ferma. Esporre continuamente le imprese a questi rischi fa venir meno la voglia agli imprenditori di investire, non più solo per problemi legati agli aspetti economici. Ben venga – ha detto il presidente Negro – l’intervento di implementazione del sistema di sorveglianza nelle nostre zone industriali. Ma dobbiamo anche intervenire, e presto, per dare maggiore sicurezza”. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*