Spari in aria e rapina: terrore in kebabberia

TREPUZZI – Uno dei due era armato di pistola: ha esploso un colpo terrorizzando i presenti e, insieme al complice, ha preso i soldi dal registratore di cassa, ma anche quelli di un dipendente e di un cliente.

Rapina in kebabberia a Trepuzzi, all’1,00 di notte. Due uomini con i volti coperti da passamontagna hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale nella centralissima via Umberto I, “Kebabberia Italia”, di proprietà di un giovane cittadino pakistano, hanno minacciato i presenti con l’arma, che si è poi rivelata essere caricata a salve, e sono scappati con il bottino: 300 euro il denaro contenuto in cassa, più il portafogli di un cliente e quello di un dipendente, che in totale contenevano una cinquantina di euro.

I due malviventi sono poi fuggiti a bordo di una Fiat Panda bordeaux. Al loro arrivo, i carabinieri hanno rinvenuto un bossolo e un altro colpo inesploso. La zona può comunque contare sulla presenza di diverse telecamere di videosorveglianza e le immagini saranno utili ai militari della locale stazione e a quelli del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina, che sono sulle tracce dei responsabili.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*