Galatone, orrore in periferia: cane con le zampe legate gettato in un canale

GALATONE – Sta bene, è vivo per miracolo. Questo cagnolino di 6 anni è stato salvato dai vigili del fuoco e, grazie al loro tempestivo intervento, non è più in pericolo di vita. E questo nonostante qualcuno, per assicurarsi che morisse, lo aveva rinchiuso in un sacco, con le zampe legate, e gettato in un canale alla periferia di Galatone, in aperta campagna.

Il cane è riuscito a sfilare la testa dal sacco, avrebbe potuto morire asfissiato ancor prima di annegare. Fortunatamente il livello basso dell’acqua ha giocato in suo favore.

Le immagini del salvataggio sono state postate su fb nel gruppo “Ci metto lo zampino”. I volontari adesso rassicurano sulla buona salute del piccolo, attualmente affidato alle cure del canile di Galatina. Il post e il racconto dell’accaduto sono diventati virali in poche ore, scatenando l’indignazione del popolo del web. Il cane, sprovvisto di microchip, adesso è in cerca di casa. Sopravvissuto alla cattiveria umana, dopo un lieto fine è in cerca di un nuovo inizio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*