“Salento, il turismo d’esperienza”: Galatina vola a Milano per la Bit 2019

MILANO – Viaggiare, secondo i nuovi parametri esperienziali, significa allontanarsi dai percorsi turistici per eccellenza, esplorando luoghi meno conosciuti e assaporando gli espetti più genuini di un paese o di una città. È questo il focus della Bit 2019 a Milano che vede protagonista anche il Salento rappresentato da Galatina.

C’è anche la cittadina, tra le 99 perle del territorio, tra le mete più ambite oggi per chi viaggia. Piccola città rimasta ancora autentica, a spiccata vocazione artistica e scrigno di innumerevoli suggestioni storiche, naturalistiche e culinarie.

Questo lunedì la cittadina partecipa alla Conferenza Stampa “LANCIARE LA NUOVA STAGIONE TURISTICA 2019” presentando il meglio dell’offerta turistica, “Salento, il turismo d’esperienza”, alla presenza di tour operator nazionali ed internazionali.

Alla Conferenza prende parte l’Amministrazione Comunale di Galatina, Luigi Derniolo Presidente Confartigianato Impresa Lecce e Alberto Russi Coordinatore delle aziende aderenti all’iniziativa BIT.

“Obiettivo dell’incontro – spiega Russi – la presentazione di un’offerta turistica 2019 destagionalizzata che tiene conto dello scenario internazionale in crescita nel quale Galatina, il Salento e la Regione intera, si collocano. Il target visitatori per tutto il Salento è di fatto cambiato negli ultimi anni, diventando sempre più internazionale e di livello alto. Proprio per questo la Cittadina intende integrare al meglio il concept di viaggio esperienziale nei servizi che offre, rendendo unica la sua proposta turistica, sempre più concentrata sulle attività del luogo, che permettono al visitatore di entrare in contatto con la cultura e le tradizioni locali attraverso l’esperienza”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*