Bar discarica al Fazzi, è ancora lì: caso al vaglio del commissario

LECCE- Un’attesa vana: il bar discarica all’ingresso dell’ospedale Vito Fazzi è ancora lì, nonostante l’ordine di demolizione sia scaduto il 13 dicembre scorso. Il caso, sollevato dal Tribunale dei diritti del Malato più volte da questi schermi, finisce ora al vaglio del commissario prefettizio di Palazzo Carafa, Ennio Sodano.

A settembre, l’ordinanza con la quale il Comune di Lecce ha imposto la rimozione della struttura abbandonata è stata pubblicata sull’albo pretorio del Comune di Trieste, dove risiede l’erede dell’ex proprietario. Ora, però, sono trascorsi i tre mesi di tempo concessi, si è quasi giunti a cinque: adesso sarà il Comune a dover provvedere, addebitando poi i costi alla proprietà.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*