“Salvini non mollare”: la Lega scende in piazza

LECCE – La Lega ha scelto questo week-end per scendere in strada ed esprimere platealmente solidarietà al proprio leader Matteo Salvini. “Non mollare”, è questo il messaggio indirizzato al Ministro degli interni, che rischia di essere processato in merito alla vicenda della nave Diciotti.

Secondo i leghisti, che hanno avviato una raccolta firme dal sapore indignato, è “un procedimento inammissibile quello che lo porta a rischiare dai 3 ai 15 anni di carcere soltanto per aver fatto il proprio dovere – incalzano – quello di difendere, finalmente i confini italiani“.

Parlano di “contrasto all’invasione controllata” i leghisti che in tutta italia, in poche ore, hanno raccolto in suo favore più di 200 mila firme.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*