Liverani col dubbio La Mantia; Gregucci col rebus difesa

Ottica Salomi

LECCE (di M.C.) – Poco trapela, nessuno spiffero da quelle porte chiuse che proteggono e schermano i giallorossi durante la loro preparazione, tra la Cittadelle dello Sport di Martignano e il Via del Mare (oggi alle 15:00), per la gara che sabato alle 18 giocheranno allo stadio “Arechi” con la Salernitana.

La Mantia, attaccante del Lecce (foto Pinto)

Solo Andrea La Mantia non si allena in gruppo a causa di un fastidio alla caviglia ma fino a sabato ci sono ancora due giorni. Se non dovesse farcela il duo in attacco sicuramente sarà formato da Falco e Palombi col solito Mancosu a ridosso.

Sul versante opposto, in casa granata, la situazione è ingarbugliata perché se a centrocampo Gregucci tira un sospiro di sollievo e Akpa Akpro sorride dopo il responso degli esami clinici che escludono danni ai legamenti e accelera per tentare un recupero per sabato, in difesa c’è poco da stare allegri poiché l’ex Schiavi è ancora acciaccato, Migliorini è squalificato, Bernardini non è al meglio, e quindi bisognerà ridisegnarla e potrebbe farlo con Mantovani, Perticone e Gigliotti dal primo minuto.

Sicuramente sarà una partita a scacchi tra due tecnici che amano sfide a viso aperto; i salernitani arrivano dopo la vittoria sul campo della capolista Palermo, la 7^ in campionato su 19 in cui 6 sono i pareggi e 6 le sconfitte, i salentini invece dopo il pareggio interno col Benevento hanno voglia di continuare a percorrere la striscia positiva.

La squadra di Liverani fuori casa su 10 gare ne ha vinte 4, pareggiate 3 e perdute 3 mettendo in cassaforte 15 dei 31 punti totali.

Fabio Liverani, allenatore del Lecce (foto M. De Virgiliis)

Per conoscere le probabili intenzioni dei due mister sulle formazioni da schierare bisognerà aspettare gli ultimi allenamenti, di sicuro i padroni di casa opteranno per una difesa a 3 sorretta da 4 centrocampisti, con 2 rifinitori e qui ci potrebbe essere la sorpresa Casasola, dietro l’unica punta che potrebbe essere Jallow; mentre gli ospiti scenderanno in campo col solito 4-3-1-2, c’è solo da capire se La Mantia potrà esserci. E molto probabilmente potrebbe esserci tra i convocati Marco Tumminello, l’attaccante che il Lecce ha prelevato in prestito dall’Atalanta, che dovrebbe essere ufficializzato nelle prossime ore.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*