La storia d’Italia e del Salento negli “archivi” della Polizia Scientifica

LECCE-Dall’arresto di un giovanissimo Mussolini , all’omicidio Matteotti, dai delitti del mostro di Firenze per arrivare, anche nel Salento, con episodi di cronaca eclatanti e difficili da dimenticare: la strage della Grottella, l’omicidio di Salvatore Padovano, gli sbarchi. Foto di sopralluoghi e analisi fatte dalla Polizia Scientifica per cristallizzare la scena del crimine che, una dopo l’altra, raccontano la storia dell’Italia. Si intitola “Frammenti di storia” la mostra itinerante che dopo aver toccato diverse città d’Italia è arrivata anche a Lecce, nel Convitto Palmieri. È stata presentata in mattinata dal questore alla presenza delle autorità del territorio e di Gaetano Fuso, il poliziotto colpito da sla che faceva parte della Scientifica nel commissariato di Galatina. Momenti forti, drammatici, della nostra storia recente in una carrellata che sarà visitabile sino al 25 gennaio.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*