Parroco accusato di abusi, la Procura chiede archiviazione

QuattroStelle

LECCE- La Procura chiede l’archiviazione per il parroco di un comune della provincia di Lecce che alcuni mesi fa è stato accusato di molestie e abusi nei confronti di una ragazzina. Vicenda che aveva creato scandalo e clamore.  Secondo il pm inquirente infatti gli elementi raccolti nel corso delle indagini preliminari non consentono di sostenere efficacemente alcuna accusa in giudizio.  Non si sarebbero mai verificati quindi, secondo la Procura , gli episodi denunciati dalla minore e poi successivamente ritrattati durante una serie di colloqui con l’educatrice di una comunità dove la ragazza era stata portata.  La minore le aveva raccontato di aver accusato falsamente il parroco mossa dalla rabbia di essere stata trascurata dalla sua mamma che, con il prete, avrebbe avuto una relazione. Le dichiarazioni della ragazzina quindi, rese anche durante un incidente probatorio, non possono, secondo il pm, essere ritenute attendibili. Nella vicenda, risultavano indagate anche la mamma e la nonna della ragazzina per favoreggiamento e una serie di altri episodi raccontati sempre dalla figlia e nipote. Anche questi, secondo gli inquirenti, frutto di un’invenzione. anche per le due donne è quindi stata chiesta l’archiviazione.  Il padre della ragazzina, è difeso dall’avvocato Benedetto Scippa che ha già annunciato opposizione alla richiesta.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*