Pagliaro (FI): “Aeroporti di Puglia, atto dovuto la sostituzione del direttore generale, non basta però”

QuattroStelle

LECCE- «Il mio intervento a supporto della levata di scudi dell’on. Mauro D’Attis, in merito alla questione de-icing di Aeroporti di Puglia e il disagio provocato a 4000 passeggeri, in cui chiedevo la rimozione dei vertici è culminato nella risoluzione del rapporto di lavoro del direttore generale Marco Franchini. Ovviamente mi preme sottolineare che il mio intervento è stato solo ed esclusivamente per difendere i diritti dei passeggeri e la loro sicurezza e per difendere, così come faccio da sempre, la dignità del Salento, che non può e non deve essere secondo a nessuno. Con la stessa onestà devo evidenziare che non si risolvono i problemi soltanto rimuovendo i vertici ma vanno analizzate tutte le responsabilità non solo nella vicenda ma in tutta la gestione dell’Aeroporto di Brindisi trattato come da serie B confronto a quello di Bari. A questo punto rilancio una proposta perché non utilizzare la cifra che Aeroporti di Puglia ha destinato alla Fondazione Petruzzelli per risolvere problemi gravi ad iniziare proprio dalla dotazione del de-icing a Brindisi? Confidiamo nel buon senso di tutti, ricordando che Adp è una società controllata dalla Regione Puglia e come tale la Regione non può fare figli e figliastri». Lo scrive in una nota Paolo Pagliaro, Dirigente Nazionale Forza Italia e Presidente MrS, a seguito della sostituzione del direttore generale di Aeroporti di Puglia, Marco Franchini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*