Bambinello rubato anche a Lizzanello: i furti “sacri” salgono a quota tre

LIZZANELLO – E’ il terzo bambinello rubato da un presepe cittadino nel giro di pochi giorni. Questa volta l’episodio a Lizzanello.

Il Presepe allestito sulla villa comunale in piazza della Libertà dall’Associazione Culturale Paladini è privo della statuetta di gesù bambino da questa mattina. “Facciamo appello al buon senso di chi, anche sotto forma di gioco, abbia voluto sottrarlo -dicono i volontari dell’associazione- Naturalmente, in anonimato, il Bambinello può essere restituito, rivolgendosi ad uno degli associati, prima di essere costretti a visionare i filmati delle telecamere di videosorveglianza,presenti sul posto. Vi ringraziamo,sicuri di una attiva collaborazione”.

Del resto la speranza, come dimostra l’episodio del “sequestro lampo” del bambinello a Lecce, è l’ultima a morire. Diversamente da come è andata a Squinzano, lo ricordiamo, dove il bambinello è stato sostituito, non avendolo restituito nessuno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*